martedì 16 aprile 2013

Couscous al nero di seppia


Questa ricetta e questa foto non sono mie, ma di Claudia, che non avendo un suo blog, ma volendo partecipare al contest, usufruisce del mio. 





Questa invenzione nasce ad opera di mia madre che per cercare di reinventare qualcosa che fosse creativo e allo stesso tempo che suscitasse “stupore” da parte della famiglia nel periodo natalizio si adoperò a tale opera, che all’epoca riscosse molto successo e lo fa tuttora.
Difatti ogni vigilia di Natale si tira giù il menù che ormai da un paio di anni prepariamo insieme, e quando bisogna preparare il cous cous rimango incantata a guardare mia madre all’opera nel vedere l’amore che metteva 15 anni fa e che mette ancora più amorevolmente adesso; e nel contempo respiro il profumo del dolce limone tagliato e listarelle l’odore intenso del porro fresco e il sapore carnoso ma avvolgente del salmone; e nella mia mente ritorno di nuovo bambina.

Di seguito la ricetta molto semplice ma gustosa;



INGREDIENTI:
·         200g cous cous
·         70g salmone affumicato
·         30g porro( oppure erba cipollina)
·         Buccia di un limone non trattato
·         1 bustina di nero di seppia
·         Olio extravergine di oliva e sale q.b.
·         200 ml d’acqua
·         5g burro
PROCEDIMENTO
Mettere in un tegame l’acqua e portarla a bollore  aggiungere un pizzico di sale;mettere una bustina di nero di seppia e il couscous; giriamo aggiungiamo in filo d’olio e facciamo gonfiare per 3 minuti. Una volta fatto riposare il couscous  si aggiunge il burro e si sgrana con la forchetta, a questo punto la nostra base è pronta.
Tagliamo finemente il porro, grattugiamo un limone non trattato e tagliamo a dadini il salmone affumicato. Uniamo questi tre ingredienti al couscous al nero di seppia, mescoliamo il tutto con un filo d’olio evo e prepariamo il piatto di portata.

Con questa ricetta partecipo al contest Il sapore dei ricordi

2 commenti:

  1. Grazie Francesca!!un saluto claudia

    RispondiElimina
  2. Grazie Francesca!Un saluto Claudia

    RispondiElimina